A prima vista – Manuela Amadei

Ovunque Potere


La mia idea di natura parte da un concetto fondamentale.

Fermarsi ed osservare.

Osservare ciò che è intorno a noi, vicino o lontano che sia.

1

Capire come è strutturata una foglia, guardare le sfumature di un fiore, cogliere le venature delle ali di un insetto.

Il mio lavoro e le persone a me vicine, mi hanno portato ad osservare, guardare, cogliere ogni piccolo dettaglio della nostra natura.

I fontanili, i campi, gli orti che ancora ci sono.

L’altro giorno, facendo una gita in bicicletta fra Treviglio e Caravaggio, ho avuto un incontro stravagante.

Un bruco dalle dimensioni ‘extra large’ stava attraversando la pista ciclabile.

Grazie a lui ho avuto l’illuminazione per iniziare questo lavoro sulla natura.

Partire dall’idea e dalla forma dei bozzoli per crearne di nuovi, reali o immaginati.

Involucri che contengono mondi meravigliosi e sconosciuti fino alla fine.

Contenitori che permettono di immaginare ciò che c’è all’interno, ciò che si sta lentamente formando, un po’ come in un utero materno.

Bozzoli, tane, nidi, uteri, nascondigli.

Ognuno con occhi attenti potrà cogliere la sua personale Natura.

2

di Manuela Amadei

leggi anche La casa di vetro e Strada di confine

Related Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.